Archivi e biblioteche digitali della modernità letteraria italiana

Scheda

Livello di descrizioneBanca dati
Titolovoce: "libretto [-ista]", "inquadrare" [scenegg.]
"Tra Pellicole e Scene. A Sabatino Loper"
Data1913.06.30
Consistenza1 cc.
ContenutoCaro Loper, [...] devi convincerti che i libretti cinematografici non vanno definiti tout court: libretti per analfabeti, ma devo essere considerati alla stregua di lavori fatti da artisti [...]. Il libretto cinematografico [...] è la rievocazione l`applicazione della prima forma d`arte; la commedia dell`arte. Allora il `poeta` offriva la trama e gli attori improvvisavano; oggi il librettista `inquadra` la brama e gli attori la svolgono [...]. Tuo Umberto Paradisi.
Fonte"La Vita Cinematografica", IV, n. 12